Impegno Politico

A fine 2013 l’ammirazione per la storia di Firenze mi ha indotta a impegnarsi, insieme a molti altri concittadini, all’interno del  comitato “Salviamo il convento di san Marco” costituitosi per impedire la soppressione del convento stesso; ci si rivolse cos’ al padre generale dell’o.p.  Frà Bruno Cadoré pregandolo di non attuare tale richiesta (la peorazione è stata accolta dal Padre) e in quell’ambito chiesi il sostegno ad amici impegnati in politica come l’on Achille Totaro, l’on Claudio Morganti, europarlamentare,   e il segretario comunale della Lega Nord Toscana-Firenze Giancarlo Toti, che non esitarono a firmare la petizione con caloroso sostegno.

L’impegno colpì l’onorevole Totaro che mi chiese di  entrare nella sua lista civica “Alleanza per Firenze -Totaro sindaco” come candidata al consiglio comunale,per le elezioni amministrative del 2014, offerta che Luciana  accettò senza  esitare  per non lasciarsi sfuggire  l’occasione di esporre il suo progetto  per Firenze.

santino Alleanza per Firenze

Nel 2015 il gruppo Lega Nord Toscana – Firenze, tramite di Giancarlo Toti,  mi ha proposto di trasfondere  la mia passione per la storia e la filosofia, nel programma politico del gruppo  per le elezioni regionali; anche in questo caso ho colto l’occasione per esprimere il pensiero che avevo sviluppato sia con l’ascolto dei video di Fusaro che con la frequenza alle lezioni di storia del prof. Giovanni Cipriani dell’università di Firenze, nell’ambito degli obiettivi proposti dal “Capitano” della Lega Nord, onorevole Matteo Salvini.